Asinando è costituita da persone che non hanno la pretesa di sentirsi migliori di altri. Lo scopo principale di Asinando è mettere in primo piano la tutela dell'ambiente e degli animali, con particolare riguardo agli asini sui quali Asinando si è specializzata nel tempo, continuando ogni giorno a cercare di imparare qualcosa di nuovo con loro e soprattutto da loro. Lo facciamo con un lavoro costante, con sacrifici quotidiani, con l'aiuto di tutti i nostri sostenitori e di quanti hanno appoggiato la nascita dell'associazione. Crediamo nel rispetto della dignità di ogni essere vivente, umano e animale che sia!

Organigramma di Asinando

L'Assemblea dei soci1 è composta da tutti i soci dell'associazione. 

Il Consiglio Direttivo2 è composto da:

  • Gianni Rainone, Presidente [cell. 3479416259 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. curriculum vitae: pdf]
  • Flavio Coletto, vicepresidente
  • Luca Navarra, segretario/tesoriere [cell. 3533559166 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.]
  • Liviana Di Lena, consigliere
  • Alessio Sverzut, consigliere, referente per la cura dell'ambiente, sede di Aquileia c/o Fattoria Cumugnai [Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 3201894861]

Altre figure di riferimento interne:

  • Dario Liut, maniscalco

Volontari: Angela F., Bruno G., Catia B., Claudio A., Debora M., Debora F., Elga A., Emma G., , Ernesto D.S., Fabio F., Fabio P., Fernanda T., Francesco P., Giovanni Battista D.G., Lucia M., Simone D.S..

Sezione educazione ambientale, corsi e mostre

Il gruppo denominato "I Solisti della medicina popolare" si occupa dei corsi di erbe spontanee e di tutte le attività inerenti l'educazione ambientale insieme agli altri membri di Asinando. Il gruppo è così composto:

  • Prof. Gregorio Leschiutta (Biologo, naturalista, prof. di Scienze Naturali e coordinatore/tutor dei corsi)
  • Primo Miu (esperto erbe spontanee, naturalista e coordinatore delle mostre)
  • Dr. Euro Marchetti (micologo ed esperto naturalista)

Con il gruppo collaborano la dr.ssa Marzia Silani (omeopata), Claudia D'Olif (esperta floristica) e Alessandro Dosmo (cuoco).

In occasione della Mostra delle Erbe spontanee 2018 a Forni di Sopra, domenica 10 giugno, ha collaborato anche il prof. Pier Luigi Nimis (Università di Trieste, Facoltà di Scienze della Vita), tenendo una conferenza nel Centro Visite del Parco delle Dolomiti, in tale occasione ha presentato il progetto Dryades, apprezzato e conosciuto in tutta Europa. Sempre durante la medesima mostra, nel secondo week-end ha collaborato anche Lucia Pertoldi (studiosa di cucina tradizionale con particolare riguardo all'utilizzo di erbe e funghi).

Al secondo modulo dei corsi sulle erbe spontanee 2018, ha collaborato con il gruppo anche l'esperto Luciano Tei di Mantova.

Professionisti esterni di riferimento

  • Elettra Filaferro, veterinaria
  • Tomaso Satta, veterinario
  • Giuliana Turrin, psicologa

Ammissione a socio

Come da Statuto, l'ammissione a socio è aperta a tutti indiscriminatamente previa compilazione di un semplice modulo. Il Consiglio Direttivo esamina le domande e, in assenza di incompatibilità con lo Statuto associativo, accetta e delibera l'ammissione del nuovo socio richiedente. La quota associativa annuale è pari a €25.


1 L'Assemblea dei soci

E' l'organo formato da tutti i soci che, se inscritti nel libro dei soci e in regola con il pagamento della quota associativa, hanno sempre il diritto a partecipare, si riunisce almeno una volta l'anno. I poteri dell'Assemblea in via ordinaria sono:

  • l’elezione del  Consiglio Direttivo;  
  • l’approvazione del rendiconto contabile economico-finanziario e della relazione annuale;
  • decidere la destinazione dell’avanzo o disavanzo di esercizio;  
  • approvare il programma annuale delle attività (eventuale).

L'Assemblea ordinaria decide a maggioranza dei presenti. In prima convocazione il quorum richiesto è la presenza della maggioranza dei soci iscritti nel libro soci, mentre in seconda convocazione non viene previsto un quorum.

I poteri dell’Assemblea in via straordinaria sono:  

  • deliberare sulle richieste di modifica dello statuto;  
  • deliberare sullo scioglimento dell’associazione;  
  • deliberare sulla nomina del liquidatore.

2 IlConsiglio Direttivo

I poteri del Consiglio Direttivo sono:

  • prevedere i criteri di ammissione dei nuovi soci e accogliere o respingere le domande di ammissione dei Soci;  
  • adottare provvedimenti disciplinari;
  • compilare il rendiconto contabile annuale e redigere la relazione annuale al rendiconto contabile;
  • curare gli affari di ordine amministrativo;
  • assumere personale dipendente; stipulare contratti di lavoro; conferire mandati di consulenza;
  • approvare il programma dell’Associazione;  
  • fissare il regolamento per il funzionamento e l’organizzazione interna dell’Associazione;
  • aprire rapporti con gli Istituti di credito; curare la parte finanziaria dell’Associazione; sottoscrivere contratti per mutui e finanziamenti e quant’altro necessario per il buon funzionamento dell’Associazione;
  • ratificare o modificare i provvedimenti adottati dal Presidente per motivi di necessità ed urgenza.